Presentazione

"La società moderna ha costruito una favolosa macchina 
per soddisfare i bisogni degli uomini. 
Bisogna ora sviluppare uno spazio per i desideri dell'uomo."
(C. Brodeur)

 

 

Il progetto "Insieme a sostegno" vuole creare ed essereuna rete che sostiene.

Il progetto "Insieme a sostegno" intende, infatti, sviluppare un sistema che faciliti il ruolo e il compito di ADS attraverso reti di fiducia, relazione e di prossimità, mettendo cioè in comune e valorizzando sinergicamente conoscenze, competenze, azioni, risorse e spazi dei soggetti del territorio; ancora, promuovendo e garantendo un'attenzione costante ai bisogni emergenti, attraverso lo sguardo delle organizzazioni che vivono e operano quotidianamente sul territorio e vicino alle persona con fragilità per sviluppare un coordinamento trasversale delle varie aree di intervento, creando così un sistema che faciliti il ruolo e il compito di ADS.

La rete di progetto ad oggi vede l'adesione con protocollo di intesa di 32 enti di terzo settore, 27 dei quali di volontariato rappresentativi in totale di una sessantina di diversi soggetti operanti sul territorio corrispondente all'ASL Milano, comprendente sette comuni: Milano, Cologno Monzese, Sesto San Giovanni, Bresso, Cinisello Balsamo, Cormano e Cusano Milanino.

Una rete di fiducia, composta da associazioni, enti, organizzazioni, sostiene perché contiene competenze, conoscenze e prossimità.


La rete permette di affrontare in maniera integrata i bisogni delle persone: si agisce insieme su più fronti promuovendo flussi di comunicazione, favorendo l'incontro dei bisogni con le risposte reperibili nell'ambiente di vita dei destinatari .

Questo processo intende recuperare alcune dimensioni fondamentali:

  • FIDUCIA: fondamento della promozione sociale e relazionale, da capitalizzare mettendo in comune le risorse in vista del perseguimento di un'idea da condividere di bene comune;
  • FACILITAZIONE: riattivazione di quelle relazioni che per una complessità di ragioni non si attivano spontaneamente;
  • PROSSIMITA': passaggio dalla fiducia tra le organizzazioni alla fiducia tra i cittadini, in particolare verso chi presenta caratteristiche di fragilità, prossimità intesa quindi come elemento che "sostiene e promuove";
  • PARTECIPAZIONE: programmazione sociale "dal basso" che cresce sapendo coniugare approfondimento tematico e azioni.

Il progetto realizza:

  • azioni di sensibilizzazione e informazione rivolte a persone con fragilità, famiglie, volontari, associazioni, servizi, cittadinanza intera, per promuovere la conoscenza delle tematiche inerenti alla protezione;
  • percorsi di formazione per ADS finalizzati a promuovere la conoscenza e l'utilizzo dell'amministrazione di sostegno valorizzandola come strumento indispensabile nell'ambito dei progetti di intervento sulla persona priva in tutto o in parte di autonomia;
  • la consulenza e il supporto competente nello svolgimento dell'amministrazione di sostegno.

Obiettivo ultimo del progetto Insieme a sostegno è strutturare un sistema di protezione giuridica attraverso una "prossimità diffusa", competente e vicina alle persone con fragilità, alle loro famiglie e alle associazioni, in un rapporto sussidiario con le istituzioni competenti.

Un sistema in grado di mantenere una costante promozione e un efficace sostegno alle funzioni di orientamento, informazione, facilitazione all'accesso delle buone prassi e alle risorse della rete intera.

Iscrizione Newsletter