Incontro di novembre del Tavolo Diritti di INCERCHIO: AGGIORNAMENTI SULLA PROTEZIONE GIURIDICA

L'incontro di novembre del Tavolo INCERCHIO per i diritti delle persone fragili: il punto sull’amministrazione di sostegno


Avrà luogo il 24 novembre p.v. la nuova riunione del Tavolo ADS e DIRITTI dell’Associazione INCERCHIO, rivolto ai referenti dei PUNTI DI PROSSIMITA’ PER L’AMMINISTRAZIONE DI SOSTEGNO, e agli esponenti delle organizzazioni aderenti ad InCERCHIO.

Dopo aver trattato, anche con la presenza di esperti istituzionali e del privato sociale,  temi importanti quali il cd Dopo di Noi, il diritto al lavoro, i servizi assistenziali per le persone fragili, e tanti altri, il sessione del 24 novembre vede nuovamente all’ordine del giorno la tematica centrale del progetto di vita della persona con fragilità non in grado di autorappresentarsi, quella della PROTEZIONE GIURIDICA, su cui verrà fatto il punto , portando gli aggiornamenti, anche critici per le famiglie, a livello di prassi e giurisprudenza, sia per l’apertura della misura di ads che per la sua gestione, in particolare del TRIBUNALE DI MILANO.

Coordinerà i lavori la dottssa Daniela Piglia, Direttore dell’Associazione INCERCHIO e da anni responsabile – attualmente a titolo di volontariato – del Progetto Milanese per la promozione della giusta Amministrazione di sostegno: INSIEME A SOSTEGNO.        Interverranno numerosi esperti e amministratori di sostegno dell’associazione, per , in particolare  avvocati, come l’avv. Sabrina Sala, Presidente dell’Associazione, l’Avv Giulio Rufo Clerici, e altri; ma anche la Rag. Maura Castiglioni, già commercialista, esperta in materia di rendicontazione dell’amministrazione di sostegno, la dottssa Maria Teresa Zocchi, medico, la dottssa Cristina Labianca, psicologa

Per INFO e REGISTRAZIONE DELLA PRESENZA alla Riunione del TAVOLO ADS E DEI DIRITTI DELLE PERSONE FRAGILI:

Dott.ssa Daniela Piglia, Direzione Associazione inCerchio Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
cell. (+39) 340 38 07 239 

ASSOCIAZIONE INCERCHIO PER LE PERSONE FRAGILI

Via Giasone del Maino n° 16, 20146 Milano – presso la FONDAZIONE PIO ISTITUTO DEI SORDI

www.associazioneincerchio.com

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Per donazioni e contributi: Banca Prossima - IBAN: IT45 N033 5901 6001 0000 0136 286

ADULTI ORA Nuovo Percorso sul Dopo di noi da costruirsi durante noi

ADULTI ORA

Progettare per tempo il Dopo di Noi: leggi servizi risorse

Associazione INCERCHIO in collaborazione con Municipio 4p resso la Biblioteca Calvairate via L. Ciceri Visconti 1,  Milano

partecipazione libera e gratuita

Sempre maggiore interesse da parte dei familiari sulle nuove prospettive  per il Durante noi, ovvero per tutte le opportunità per strutturare per tempo un percorso su misura per il proprio caro con grave disabilità, per consentirne l’emancipazione in vista della mancanza dei genitori stessi.

Per rispondere ai bisogni in-formativi delle famiglie e supportarle in un percorso non semplice, il MUNICIPIO 4 realizza con l’Associazione INCERCHIO PER LE PERSONE FRAGILI un corso in 4 incontri, fruibili anche separatamente, sui temi più rilevanti della questione: protezione giuridica, progetto di vita,  residenzialità, sostenibilità economica.

Ricordiamo che l’associazione INCERCHIO PER  LE PERSONE FRAGILI è fra le prime realtà in Italia ad occuparsi in maniera articolata e multidisciplinare – in equipe  composta da giuristi, psicologi, assistenti sociali, consulenti previdenziali e fiscali, notai etc - della complessa questione del cd Dopo di noi, o meglio appunto DURANTE NOI, perché è stato finalmente acquisita la consapevolezza che tale tema vada affrontato per tempo, non solo per prevenire le emergenze e i relativi traumi di una fuoriuscita dall’ambito protetto della famiglia solo al momento di un lutto, ma anche perché va riconosciuto il diritto della persona con disabilità una volta adulta ad avere il proprio PROGETTO DI VITA ed intraprendere il proprio percorso di emancipazione in autonomia per quanto possibile dalla famiglia di origine, di avere una sua vita con proprie interazioni sociali e affettive.

INCERCHIO, oltre a svolgere quotidianamente un servizio di sportello specifico per le famiglie, realizza – anche in collaborazione con enti pubblici e privati - seminari e percorsi formativi, per aiutare familiari volontari ed operatori a muoversi nel complesso panorama di norme servizi e strumenti per la costruzione durante noi di un dopo di noi di qualità.

Particolare sensibilità a questi temi sociali emergenti ed urgenti è stata manifestata dai Municipi di Milano: già il MUNICIPIO 1 ha avviato con INCERCHIO il ciclo di incontri “PENSARCI PER TEMPO
assistenza cura e protezione della persona fragile”, un nuovo ciclo verrà svolto presso il MUNICIPIO 4: si tratta di quattro  incontri, di tre ore ciascuno, fruibili anche singolarmente, condotti da docenti qualificati ed esperti nelle varie discipline, per fornire un quadro chiaro e completo del complesso sistema di misure servizi e tutele, stratificatosi negli anni, e suggellato dalla legge 112 del 2016, cd sul dopo di noi.
Vengono analizzati i vari temi che compongono la complessa questione: dalla protezione giuridica della persona non in grado di autorappresentarsi, alla mappa dei servizi cui poter accedere, al nuovo concetto di residenzialità, alle risorse economiche che la legge, con le sue declinazioni regionali e comunali, mette a disposizione, agli istituti giuridici per dare assetto funzionale al patrimonio... L’obiettivo è fornire una “cassetta degli attrezzi”  affinché ciascuna famiglia possa orientarsi, fare le scelte più idonee e prendere le decisioni più idonee per pianificare per tempo un progetto di vita di qualità, nel rispetto di possibilità bisogni e desideri della persona con fragilità.


ECCO IL PROGRAMMA (seguirà locandina completa):

-                     venerdì 24 novembre h 16 – 19 –  PROGETTARE IL DURANTE NOI PER IL DOPO DI NOI. DALLE LEGGI ALLA PERSONA

a cura di dottssa Daniela Piglia, giurista, e di dottssa Cristina Labianca, psicologa

-                     venerdì 1 dicembre h 16 – 19 – I SERVIZI TERRITORIALI PER LA PERSONA DISABILE ADULTA

a cura di dottssa Cristina Labianca e dottssa Daniela Piglia

-                     venerdì 15 dicembre h 16 – 19 – RISORSE ECONOMICHE PUBBLICHE A SUPPORTO DEL PROGETTO DI VITA

a cura dr Ignazio De Caro, esperto previdenziale, e dottssa Daniela Piglia

-                     venerdì 22 dicembre h 16 – 19 – STRUMENTI ECONOMICI PRIVATI E ASSETTI GIURIDICO PATRIMONIALI

a cura di avv. Davide Bloise, dottssa Daniela Piglia, Michael Leone, esperto assicurativo, e di Notaio

presso la Biblioteca Calvairate via L. Ciceri Visconti 1,  Milano

La Partecipazione è libera e gratuita

Per info:  ASSOCIAZIONE INCERCHIO PER LE PERSONE FRAGILI

Via Giasone del Maino n° 16, 20146 Milano   www.associazioneincerchio.com

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Per donazioni e contributi: Banca Prossima - IBAN: IT45 N033 5901 6001 0000 0136 286

21 nov. NUOVO INCONTRO corso "PENSARCI PER TEMPO" sul Dopo di noi da costruirsi durante noi

incerchiomunicipio1

“PENSARCI PER TEMPO - ASSISTENZA, CURA E PROTEZIONE DELLA PERSONA FRAGILE”

NORME SERVIZI E STRUMENTI per costruire DURANTE NOI UN DOPO DI NOI DI QUALITA’

presso il CAM Garibaldi – Corso Garibaldi 27 Milano

partecipazione libera e gratuita

Si è appena avviato, organizzato dall’Associazione INCERCHIO PER LE PERSONE FRAGILI in collaborazione con il MUNICIPIO 1 del COMUNE DI MILANO, il percorso formativo “PENSARCI PER TEMPO, assistenza cura e protezione della persona fragile”, composto di 4 incontri, fruibili anche separatamente, con partecipazione libera e gratuita, presso  il CAM Garibaldi – Corso Garibaldi 27 Milano per acquisire le competenze su NORME SERVIZI E STRUMENTI per costruire DURANTE NOI UN DOPO DI NOI DI QUALITA’.

La finalità è quella di fornire un quadro chiaro e completo del complesso sistema di misure servizi e tutele, stratificatosi negli anni, e suggellato dalla legge 112 del 2016, cd sul dopo di noi, affinché ciascuna famiglia possa orientarsi, fare le scelte più idonee e prendere le decisioni più idonee per pianificare per tempo un progetto di vita di qualità, nel rispetto di possibilità bisogni e desideri della persona con fragilità.
Vengono analizzati i vari temi che compongono la complessa questione: dalla protezione giuridica della persona non in grado di autorappresentarsi, alla mappa dei servizi cui poter accedere, al nuovo concetto di residenzialità, alle risorse economiche che la legge, con le sue declinazioni regionali e comunali, mette a disposizione.

Sabato 4 novembre scorso si è svolto il primo seminario, dedicato all’inquadramento del tema a livello normativo:l’avvocato Sabrina Sala e la dottssa Daniela Piglia - dopo i saluti di apertura a cura della Presidente della Commissione Politiche sociali del Consiglio del Municipio 1 Francesca Castelbarco,  da tempo sensibile e impegnata sui temi sociali e della fragilità - hanno presentato il quadro generale, le nuove norme e i destinatari, approfondendo quindi il tema dell’amministrazione di sostegno, misura che consente di dare rappresentanza legale e protezione a chi non sia appunto in grado, per incapacità naturale, di provvedere alla cura dei propri interessi morali e materiali.

Il prossimo incontro, “ Al servizio del progetto di vita  - Conoscere i servizi”,  avrà luogo martedì 21 novembre sera, dalle h 20.00 alle 23.00, sempre presso il CAM GARIBALDI, e vedrà l’analisi delle norme e prassi sul PROGETTO DI VITA PER LA PERSONA CON DISABILITA’ GRAVE, e la presentazione dei SERVIZI DIURNI E RESIDENZIALI DEDICATI ,
A cura della dott.ssa Daniela Piglia, giurista e della dott.ssa Cristina Labianca, psicologa.

Seguiranno, in III incontro, martedì 28 novembre h 20.00 – 23.00 – l’analisi degli Strumenti economici, assistenziali e previdenziali previsti per supportare il progetto di vita della persona disabile grave, con esperti legali e previdenziali; e in ultimo incontro,  sabato 2 dicembre h 9.30 - 12.30 – Gli Strumenti economici privati e assetti giuridico patrimoniali, con legali, notai e consulenti assicurativi.

Ricordiamo che l’associazione INCERCHIO PER  LE PERSONE FRAGILI è fra le prime realtà in Italia ad occuparsi in maniera articolata e multidisciplinare – in equipe  composta da giuristi, psicologi, assistenti sociali, consulenti previdenziali e fiscali, notai etc - della complessa questione del cd Dopo di noi, come viene denominato comunemente il percorso di vita della persona disabile grave quando vengono a mancare i genitori.   In realtà è più adeguato all’attuale sentire sociale parlare di DURANTE NOI, perché è stato finalmente acquisita la consapevolezza che tale tema vada affrontato per tempo, non solo per prevenire le emergenze e i relativi traumi di una fuoriuscita dall’ambito protetto della famiglia solo al momento di un lutto, ma anche perché va riconosciuto il diritto della persona con disabilità una volta adulta a intraprendere il proprio percorso di emancipazione in autonomia per quanto possibile dalla famiglia di origine, di avere una sua vita con proprie interazioni sociali e affettive.

E’ stata maturata anche la consapevolezze che le persone con disabilità hanno il diritto ad abitare in un ambiente che sia la loro casa a tutti gli effetti, con caratteristiche del nucleo familiare.   Sulla scorta delle acquisizioni sociali e culturali, il legislatore ha emanato nel 2016 la legge 112 che recependo questi principi e richiamando sistematicamente precedenti norme alcune non veramente attuate, promuove la pianificazione per tempo del progetto di vita della persona con disabilità grave, tramite un impegno congiunto familiari amministratore di sostegno ed operatori dei servizi, incentiva la deistituzionalizzazione, favorisce soluzioni residenziali di microresidenzialità. Dispone risorse pubbliche per sostenere questi percorsi e altresì incentivi fiscali a favore dell’accantonamento di risorse private.

Per aiutare a muoversi nel complesso panorama di norme servizi e strumenti per la costruzione durante noi di un dopo di noi di qualità per i propri congiunti con disabilità grave, l’associazione INCERCHIO – oltre a svolgere un servizio di consulenza individuale – predispone seminari e corsi di formazione, in collaborazione anche con altri enti, sia privati che pubblici.

 PER INFO E CONSULENZE:   ASSOCIAZIONE INCERCHIO PER LE PERSONE FRAGILI

Via Giasone del Maino n° 16, 20146 Milano Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo." target="_blank">
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo." target="_blank">
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Direzione: dottssa Daniela Piglia, cell 340 3807239

 

Loc Municipio 1

pdf Scarica la locandina in formato pdf

ASSOCIAZIONE INCERCHIO PER LE PERSONE FRAGILI

Via Giasone del Maino n° 16, 20146 Milano – presso la FONDAZIONE PIO ISTITUTO DEI SORDI
www.associazioneincerchio.comQuesto indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
" target="_blank">
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo." target="_blank">
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Per donazioni e contributi: Banca Prossima - IBAN: IT45 N033 5901 6001 0000 0136 286

LO SPORTELLO DI PROSSIMITA' ADS di INCERCHIO: attività consulenziale e formativa

IL PUNTO SULL’ATTIVITA’ DELL’ASSOCIAZIONE INCERCHIO PER LA PROTEZIONE GIURIDICA:

SPORTELLO DI PROSSIMITA’ , CONSULENZA E FORMAZIONE

L’associazione  INCERCHIO PER LE PERSONE FRAGILI è Capofila della rete milanese del Progetto di promozione dell’ amministrazione di sostegno per le persone fragili, denominato INSIEME A SOSTEGNO, da diversi anni ormai privo di ogni finanziamento pubblico, e ciò nonostante molto attivo nell’attività di in-formazione e di consulenza alla cittadinanza sul tema della protezione giuridica delle persone non in grado di autorappresentarsi e di provvedere autonomamente alla cura dei propri interessi morali e materiali.

L’obiettivo è fornire competenze per stimolare e supportare le responsabilità familiari e della società civile e del volontariato in un campo così delicato quale quello della rappresentanza e tutela di chi rischia di non avere voce e quindi diritti.

L’associazione, fondata e condotta da familiari volontari e professionisti,  ha come missione specifica la tutela dei diritti delle persone con fragilità, per dare risposta alle loro necessità bisogni aspirazioni e desideri, nei vari campi della vita: assistenziale, sanitario, previdenziale, scolastico, lavorativo, ... e realizzare una piena inclusione e cittadinanza.

Le competenze dei vari esperti – fra cui giuristi, psicologi, assistenti sociali, medici, consulenti previdenziali, fiscali, notai… , tutti caratterizzati dalla forte vocazione umanitaria e solidale - si intrecciano, per una presa in carico complessiva, che aiuti a pianificare ed attuare il diritto primario ad un progetto di vita di qualità, nel durante noi verso il dopo di noi.

L’associazione non si pone in sostituzione delle istituzioni ed enti competenti, ma aspira a operare secondo il principio di sussidiarietà che dovrebbe governare i rapporti appunto fra il pubblico ed il privato sociale, secondo la normativa nazionale e regionale vigente, anche in maniera specifica per l’ambito della protezione giuridica. Ricordiamo al riguardo le linee guida regionali, peraltro purtroppo disapplicate, quando proprio questo settore dovrebbe essere terreno elettivo di collaborazione fra ente pubblico e associazione.

Nel suo cammino l’Ass. INCERCHIO ha incontrato e avviato partnership con molte belle organizzazioni, rappresentative di varie situazioni di fragilità (dalla disabilità al disagio psichico, alle patologie geriatriche alle dipendenze), perseguendo una visione complessiva, e costituendo un asse unitario trasversale vista l’universalità dei diritti.

 Ad oggi sono più di venti le associazioni, fondazioni, cooperative che si riconoscono nei valori ed ideali promossi da INCERCHIO , e che partecipano alle sue iniziative o collaborano nel perseguimento dei fini comuni.

Per quanto riguarda i servizi al pubblico, presso l’associazione INCERCHIO è operativo tutti i gg lavorativi lo SPORTELLO DI PROSSIMITA’ ADS E DIRITTI, condotto da personale esperto e qualificato, per fornire  ai diretti interessati, ai familiari, ai volontari, e anche agli operatori, orientamento, consulenza legale e supporto tecnico per la realizzazione della miglior protezione giuridica delle persone fragili e altresì consulenza sui diritti connessi.

Lo SPORTELLO DI INCERCHIO oltre al servizio di I livello, front office aperto alla cittadinanza, svolge servizio di II livello, coordinando, supervisionando e fornendo costanti aggiornamenti, gli altri sportelli sul territorio, condotti dalle Associazioni partner nel progetto.

Inoltre, svolge attività in-formativa, attraverso seminari e corsi di formazione, quale il CORSO  “A SOSTEGNO DELLA PERSONA FRAGILE” – vd allegato , che si avvia martedì 14 novembre, con il primo di quattro incontri, fra novembre e dicembre, presso la sede della Fondazione PIO ISTITUTO DEI SORDI, che ospita INCERCHIO e promuove la sua attività.  In questo corso – già al completo, avendo in pochi giorni raggiunto il numero massimo di partecipanti - i docenti, tutti qualificati ed esperti grazie anche all’esperienza concreta, declineranno l’analisi normativa secondo gli imprescindibili aspetti umani e relazionali, il cui rispetto consente all’amministratore di sostegno di poter svolgere veramente il proprio incarico.

--- COPYRIGHT  INCERCHIO ----

CONTATTI:

Associazione InCerchio per le Persone Fragili

www.associazioneincerchio.comQuesto indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.">
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.">
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.">
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Direzione dottoressa Daniela Piglia  mob: 340-3807239

pdfProgramma del Corso

Programma Corso ADS Milano nov 2017 Page 1

Programma Corso ADS Milano nov 2017 Page 2

Venerdì 17 /11 nuovo incontro Gruppo Familiari per il Progetto di vita, presso INCERCHIO

Venerdì 17 novembre nuovo incontro gruppo di sostegno per Familiari presso INCERCHIO

Prosegue, sotto la conduzione della dottssa Cristina Labianca, psicologa  e psicoterapeuta, il gruppo di sostegno dedicato ai familiari e care givers di persone con disabilità, con l’obiettivo di fornire uno spazio di confronto condivisione e supporto per i familiari, specie genitori o fratelli, nell’affrontare le fatiche della quotidianità e  le ansie del futuro, legate in particolare al cd Dopo di Noi.

Attraverso la guida della dottssa Labianca si confrontano i vissuti e si narrano le esperienze, trovando insieme soluzioni  e nuove prospettive.

Di volta in volta, a seconda del tema, può essere prevista la partecipazione di un esperto, quale un consulente legale, previdenziale etc, per affrontare in maniera competente le problematiche legate alla costruzione per tempo di un progetto di vita di qualità per il congiunto fragile.

Il prossimo incontro del  gruppo di sostegno rivolto ai familiari di persone con disabilità si terrà venerdì 17 novembre, dalle 10.30 alle 12.00, presso la sede dell’associazione in via Giasone del Maino 16 (presso FONDAZIONE PIO ISTITUTO SORDI, II piano), a Milano (zona Wagner).

Per info e iscrizioni rivolgersi alla dottssa Cristina Labianca,Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo., cell. (+39) 349 8310372

Ricordiamo che presso l’Associazione INCERCHIO sono da tempo attivi due gruppi di supporto psicologico: quello specifico per gli amministratori di sostegno, familiari o volontari, e quello per i familiari di persone con disabilità grave in vista della miglior costruzione del progetto di vita; ad entrambi si può aderire anche in corso d’anno, previo colloquio con la dottssa Labianca.

Al fine della partecipazione ai gruppi è richiesta l'iscrizione all'associazione - di 60€ annui , più un contributo ad incontro di 10 €.  

Ricordiamo infatti che l’APS INCERCHIO non gode di alcun finanziamento, né pubblico né privato.

Associazione inCerchio
Via Giasone del Maino n° 16, 20146 Milano

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
www.associazioneincerchio.com
C.F. 97722690159
Per donazioni e contributi: Banca Prossima - IBAN: IT45 N033 5901 6001 0000 0136 286

Iscrizione Newsletter